Museo di Storia Naturale di Venezia

Museo di Storia Naturale di Venezia

HERPETHON 2017. Maratona erpetologica

Relatori

Martina Bano  (WWF Italia,  Oasi WWF Cave di Noale)

Laureata in Scienze Ambientali, lavora come guida ambientale-escursionistica e nel campo dei monitoraggi faunistici e delle valutazioni ambientali. Si occupa della gestione dell’Oasi WWF Cave di Noale, dove si dedica prevalentemente alla  didattica e alla divulgazione, seguendo nel tempo anche diversi progetti di monitoraggio dell’avifauna e dell’erpetofauna.

Nicola Novarini (Fondazione Musei Civici di Venezia – Museo di Storia Naturale)

Biologo ed erpetologo, si occupa di ricerca su anfibi e rettili a livello locale, nazionale e internazionale.  E’ impegnato in attività di conservazione e monitoraggio dell’erpetofauna e nella divulgazione delle problematiche ad essa collegate. Attualmente responsabile della sezione erpetologica del Museo di Storia Naturale di Venezia e delle relative collezioni.

Michele Pegorer (LIPU – Oasi Cave di Gaggio Nord e Riserva naturale Ca’ Roman)

Laureato in Scienze Naturali, si occupa di censimenti, monitoraggi faunistici e valutazioni ambientali dal 2005. Ha lavorato per vari Enti, il FAI, il WWF; attualmente è il Responsabile per Lipu della Riserva naturale di Caroman (Venezia) e coordinatore scientifico dell’Oasi Lipu Cave di Gaggio Nord (Marcon, VE).

Paolo Perlasca (WWF Italia – Oasi WWF Dune di Alberoni)

Laureato in Scienze Forestali, esperto in monitoraggi faunistici e valutazioni di impatto ambientale collabora con il WWF fin dal 1998 sulle attività di tutela della Laguna di Venezia e dell’arco Alto-Adriatico. Attualmente coordina il programma del WWF Italia di monitoraggio, cura e salvataggio sulle tartarughe marine sul litorale veneto ed è il Responsabile dell’Oasi WWF Dune degli Alberoni al Lido di Venezia.

Jacopo Richard (Veneto Agricoltura – Riserva Naturale Integrale di Bosco Nordio)

Erpetologo, dedicato in particolare alla distribuzione e conservazione dell’erpetofauna planiziale veneta. Coinvolto fin dagli anni ’80 in progetti di reintroduzione del raro Pelobate fosco, con ventennale esperienza anche nel campo dell’acquacoltura. Attualmente gestisce alcune aree naturali di Veneto Agricoltura, tra cui la Riserva Naturale Integrale di Bosco Nordio.

 

_

In collaborazione con Societas Herpetologica Italica

HERPETHON 2017. Maratona erpetologica AL MUSEO DI STORIA NATURALE DI VENEZIA