Museo di Storia Naturale di Venezia

Museo di Storia Naturale di Venezia

Multimedialità

MSN su Google Arts & Culture

Viaggiate nel tempo con le nuove mostre digitali
di storia naturale di Google Arts & Culture

Una nuova esperienza online a cura di Google, del Museo di Storia Naturale di Venezia e di alcune delle più apprezzate istituzioni di storia naturale al mondo permette agli utenti di incontrare faccia a faccia i giganti del Giurassico e di visitare in un unico luogo la collezione di storia naturale più spettacolare che si possa immaginare

La Fondazione Musei Civici di Venezia con il Museo di Storia Naturale e Google invitano gli utenti a vivere un’esperienza interattiva, dinamica e immersiva per scoprire la storia naturale grazie alla tecnologia.

A partire da oggi, grazie ad una partnership tra Google e alcune delle istituzioni più importanti al mondo nel campo della storia naturale è disponibile all’indirizzo g.co/naturalhistory una nuova sezione tutta dedicata alla storia naturale. Grazie all’utilizzo di tecnologie all’avanguardia, i visitatori avranno la possibilità di trovarsi faccia a faccia con i giganti del Giurassico, potranno accedere a ricostruzioni degli habitat di vita di animali ormai estinti, per comprendere come vivevano, scoprire storie affascinanti sull’evoluzione del nostro pianeta nell’arco di milioni di anni e tanto altro.

In Italia, il Museo di Storia Naturale di Venezia entra così in questo grande progetto internazionale, andando a consolidare la pluriennale collaborazione tra Fondazione Musei Civici di Venezia e il Google Cultural Institute, e mettendo a disposizione degli utenti oltre 150 immagini ad alta risoluzione delle ricche collezioni scientifiche che rappresentano la storia stessa del Museo e delle ricerche condotte dai naturalisti sia in ambito locale, che in territori lontani.

E non solo. Con  l’aiuto di Street View, gli utenti potranno passeggiare virtualmente tra le sale espositive del Fontego dei Turchi, meraviglioso palazzo d’epoca altomedievale sul Canal Grande, oggi sede del museo, e immergersi nel  suggestivo e coinvolgente allestimento, caratterizzato da ha un impianto museografico moderno e originale.

Infine i visitatori hanno a disposizione “Il Museo delle emozioni”, una storia interattiva che tra immagini e testi accompagna gli utenti lungo il percorso di visita del museo e racconta la ricchezza delle collezioni del Museo così come il lavoro del suo staff, attivo sui fronti della ricerca, diffusione e conservazione, attività cruciali per preservare il patrimonio ambientale della laguna di Venezia.

Un viaggio attraverso le sezioni del Museo: dalla spettacolare galleria dei cetacei, che ospita sospesi al soffitto gli scheletri di una grande balenottera comune e quello di un giovane capodoglio, alle sale che tracciano la storie e collezioni di personaggi veneziani, come Giovanni Miani o Giuseppe Reali. Il percorso porta a scoprire anche le gemme più eccentriche della collezione, come i due elementi mummificati di animali fantastici: il basilisco e la chimera, custodite in spazi ispirati dalle Wunderkammer, le cinquecentesche “camere delle meraviglie”, dove si esponevano campionari di meraviglie e stranezze della natura.

 


 

Storia Naturale – g.co/naturalhistory

Per questa nuova sezione, le istituzioni di storia naturale di 16 paesi hanno creato oltre cento storie interattive, condividendo un totale di 300.000 foto, video e altri documenti online in collaborazione con Google. Le ultime innovazioni tecnologiche ci aiutano a dare vita alla magia di questi luoghi leggendari e a offrire a tutti la possibilità di entrare in contatto con la storia della nostra evoluzione e con l’ambiente in cui viviamo, in tutta la sua ricchezza.

La nuova sezione prende il via oggi all’indirizzo g.co/naturalhistory ed è disponibile a chiunque, gratuitamente, sul Web e nell’app Google Arts & Culture per iOS e Android. Inoltre, tutti i video a 360° sono disponibili sul canale YouTube Google Art & Culture.

 

Informazioni su Google Arts & Culture

Google Arts & Culture è un modo nuovo e coinvolgente per vivere l’arte, la storia, la cultura e meraviglie del mondo attraverso le opere di oltre un migliaio di organizzazioni in tutto il mondo. Google Arts & Culture  è stato creato dal Google Cultural Institute ed è disponibile gratuitamente per tutti sul web, su iOS e Android. Per saperne di più, cliccate qui.