Museo di Storia Naturale di Venezia

Museo di Storia Naturale di Venezia

Elenco specie

Anadara inaequivalvis

Per consultare tutte le schede di approfondimento in ordine alfabetico clicca qui.

 

Anadara inaequivalvis (Bruguière, 1789) (Mollusca, Bivalvia, Arcidae)

Bivalve di provenienza indopacifica, presente dal 1969 nelle acque del Ravennate e dal 1976 in Laguna di Venezia; segnalato anche in molte altre località italiane.

Descrizione
Conchiglia robusta ma molto variabile; fortemente asimmetrica (inequivalve) soprattutto negli individui giovani, con 30-33 costole radiali, variabilmente ricoperta da periostraco setoloso. Colorazione variabile, di norma biancastra negli adulti (rossiccia negli esemplari della laguna veneta). Dimensioni: lunghezza da 70 a 75 mm, altezza fino a 61 mm.

Provenienza e diffusione in Mediterraneo e Laguna di Venezia
Specie indopacifica introdotta in Mediterraneo probabilmente con il traffico marittimo lungo il Canale di Suez; segnalata anche per Porto Said, dove può essere giunta per penetrazione spontanea. In seguito si è diffusa gradualmente partendo dal primo insediamento adriatico nel Ravennate (Ghisotti, 1972; Rinaldi, 1972; Ghisotti & Rinaldi, 1976). Nel 1976 si ha la prima cattura in Laguna di Venezia (Cesari & Pellizzato, 1985), dove la specie si è ampiamente distribuita anche se attualmente (2009) appare in sensibile riduzione. Diffusa anche ad Ancona, Pescara, Bari, Calabria, Sicilia, Genova e Napoli.

Ecologia e biologia della specie
Specie euriterma ed eurialina, anche se mostra un accrescimento più lento e una minore densità di popolazione in casi di estreme condizioni di salinità, temperatura e ossigeno disciolto. E’ resistente anche a fenomeni di eutrofizzazione.
Non ha interesse commerciale, nonostante in Giappone sia considerata commestibile.

Bibliografia
CESARI P., PELLIZZATO M., 1985. Molluschi pervenuti in Laguna di Venezia per apporti casuali o volontari. Acclimazione di Saccostrea commercialis (Iredale & Roughely, 1933) e di Tapes philippinarum (Adams & Reeve, 1850). Boll. Malacologico, Milano, 21 (10-12): 237-274.
GHISOTTI F., 1972. Rinvenimenti malacologici nel Mediterraneo. Conchiglie – Milano, 8 (1-2): 20-21.
GHISOTTI F., RINALDI E., 1976. Osservazioni sulla popolazione di Scapharca insediatasi in questi ultimi anni su un tratto del litorale romagnolo. Conchiglie – Milano, 12 (9-10): 183-195.
RINALDI E., 1972. Osservazioni relative a molluschi appartenenti al genere Anadara viventi in Adriatico. Conchiglie – Milano, 8 (9-10): 121-124.

 

Per consultare tutte le schede di approfondimento in ordine alfabetico clicca qui.