Museo di Storia Naturale di Venezia

Museo di Storia Naturale di Venezia

Settori di ricerca

Erpetologia

L’erpetologia (dal greco “herpetòn” = serpente, rettile) è la branca della Zoologia che si occupa dei Rettili e, per estensione, degli Anfibi, cioè di tutti i tetrapodi eterotermi: i cosiddetti animali a “sangue freddo”.

Rettili e Anfibi in realtà sono animali diversissimi tra loro, sia per caratteristiche anatomiche e fisiologiche che per ambiente di vita, basti pensare alla loro epidermide e al rivestimento delle loro uova: spessi, rigidi ed impermeabili entrambi nei Rettili, adattati anche ai climi più aridi, ma sottili, morbidi ed estremamente permeabili negli Anfibi, che necessitano quasi tutti di un ambiente acquatico o comunque molto umido. Tradizionalmente tuttavia per lungo tempo gli Anfibi sono stati compresi tra i Rettili e per questo motivo la scienza che li studia è rimasta unica.

Il Museo ospita una raccolta erpetologica piuttosto ricca, complessivamente quasi 3000 esemplari per la maggior parte in liquido (etanlolo), con materiali prevalentemente veneti, soprattutto quelli storici, raccolti tra metà ‘800 e primi del ‘900 da studiosi come Alessandro Pericle ed Emilio Ninni, Enrico Filippo Trois, Giacomo Bisacco Palazzi e molti altri.

A questo materiale si aggiungono numerosi altri reperti, storici e recenti, provenienti soprattutto dal resto d’Italia e dal Nord Africa ma anche da molte altre regioni del mondo. Dai primi anni 2000 l’acquisizione di nuovi esemplari di Anfibi e Rettili ha subito un nuovo slancio, sia per i cospicui doni di naturalisti ed erpetologi contemporanei che attraverso gli studi effettuati dal Museo stesso, autonomamente o in collaborazione con altri istituti di ricerca italiani e stranieri.

I reperti erpetologici del Museo vengono abitualmente utilizzati per attività di ricerca e divulgazione; negli ultimi anni in particolare piccole porzioni di essi sono state utilizzate per estrarne il DNA nell’ambito di studi molecolari sulla filogenesi e la biogeografia di diverse specie di Anfibi e Rettili.


 

 

Consulta i progetti:

Consulta le schede tematiche >