Museo di Storia Naturale di Venezia

Museo di Storia Naturale di Venezia Giancarlo Ligabue

Progetti

Uccelli di città

Tutti noi osserviamo come l’avifauna della città, nei parchi, nelle strade, nei canali, stia rapidamente cambiando. Cambiano le specie e i loro comportamenti. Scompaiono i passeri e le rondini. Cornacchie e gazze occupano i parchi. Nel giardino di casa nidificano specie mai viste. I gabbiani rubano il cibo ai turisti.

A questo rapido mutamento, incorso negli ultimi decenni, hanno contribuito sia fattori positivi quali l’aumento del verde pubblico e la maggior protezione della fauna, sia fattori negativi come l’impoverimento delle campagne operato dall’agricoltura e i mutamenti del clima.

Da un lato la presenza di alcune specie suscita in noi sentimenti positivi, altre al contrario determinano problemi di convivenza come i piccioni, i gabbiani, i cormorani. Anche l’uomo si pone come ostacolo alla vita degli uccelli, riducendo i loro siti di nidificazione (ad esempio con i restauri degli edifici) e aumentando le cause di mortalità (biocidi, impatti con vetrate, investimenti lungo le strade, ecc).

É quindi interessante monitorare anche negli ambienti urbani la biodiversità. Innanzitutto perché è un valore assoluto e conservarla nelle città risulta fondamentale considerando la scarsa biodiversità degli ambienti rurali, impoveriti dall’agricoltura intensiva. Inoltre il coinvolgimento dei cittadini nell’osservazione della natura che li circonda, anche in città, porta a una maggiore sensibilità nei confronti dell’ambiente.

Per conoscere e far conoscere gli uccelli dell’ambiente urbano il Museo di Storia Naturale di Venezia G. Ligabue, in collaborazione con l’Associazione Venezia Birdwatching, presenta il progetto “Uccelli di città” che si propone di realizzare diverse attività, alcune ancora in via di definizione:

  • la realizzazione di un atlante ornitologico urbano del comune di Venezia cioè una ricerca scientifica aperta a tutti per mappare gli uccelli presenti in città;
  • una campagna di citizen science per il monitoraggio delle specie urbane, in particolare quelle in via di rarefazione, come i passeri e le rondini;
  • incontri con i ricercatori per imparare a riconoscere le specie più comuni;
  • un corso di fotografia naturalistica.

Per saperne di più
A questa pagina puoi trovare una lista con le foto di tutte le specie di uccelli osservate in Veneto.

 

Il progetto scientifico >>
Citizen science >>
Incontri formativi >>